Cappelle sul Tavo: ritrovata la donna scomparsa

E’ stata ritrovata la donna scomparsa da ieri, una 53enne rumena residente da anni a Cappelle sul Tavo (Pescara). L’allarme era stato lanciato dalla figlia.

Camelia Filipescu è stata ritrovata nella sua abitazione di Cappelle sul Tavo, in via Dante. Stando a una prima sommaria ricostruzione dell’accaduto, la donna, che non riusciva a dormire da giorni e che soffrirebbe di crisi depressive, avrebbe assunto dei farmaci per riposare e si sarebbe addormentata dietro un divano. Un’altra ipotesi, anche questa ancora da verificare, è che la donna si sia effettivamente allontanata da casa ieri sera, il che confermerebbe gli avvistamenti di chi l’avrebbe vista camminare nei pressi dell’area industriale di via Pascoli, per poi fare ritorno a casa, dove si sarebbe addormentata senza farsi vedere da nessuno. Le ricerche erano iniziate ieri sera, i Vigili del fuoco – uomini, unità cinofile e un elicottero – e i volontari della Protezione civile hanno perlustrato la zona di via Pascoli, in particolare l’area del fiume Tavo, nei pressi di contrada Terrarossa, a poca distanza dall’abitazione della donna. La notizia del ritrovamento in casa è arrivata mentre le ricerche erano ancora in corso. La donna, originaria di Pitesti (Romania), da anni vive a Cappelle  con la madre, la figlia e il genero. Sembra che, almeno fino a stamane, la figlia non si sia accorta della sua presenza nell’abitazione e per questo ha lanciato l’allarme nel pomeriggio di ieri.

Sii il primo a commentare su "Cappelle sul Tavo: ritrovata la donna scomparsa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*