Accordo Brioni Roman Style, vincono i sì

Schiacciante: la vittoria dei sì all’intesa per gli esuberi alla Brioni è senza se e senza ma: la maggioranza dei lavoratori ha approvato l’ipotesi di accordo alla Brioni Roman Style di Penne.

Ieri i lavoratori, convocati in assemblea dalle organizzazioni sindacali e dalle Rsu, hanno approvato a maggioranza la bozza emersa dal vertice tra sindacati e dirigenza. L’obiettivo è salvare il salvabile e portare a casa un risultato utile per combattere la crisi aziendale della storica azienda pennese, da anni in mano alla holding francese Kering. Ieri ai lavoratori della Roman Style è stato chiesto di pronunciarsi sulla proposta d’accordo avanzata dalla società, fermo restando il prosieguo delle trattative. L’accordo ha ridotto il numero degli esuberi e ha dato l’ok anche alla riduzione di ore di lavoro – e di salario – un impatto economico che dovrebbe essere in parte mitigato da una quota compensativa una tantum. Alla fine, tra tagli, riduzioni e mobilità volontaria anticipata, lasceranno gli stabilimenti dell’area vestina 154 lavoratori. Ora la proposta tornerà al Ministero dello Sviluppo Economico, mentre in parallelo proseguiranno le trattative tra sindacati e proprietà, soprattutto per scongiurare la procedura di mobilità forzata che l’azienda potrebbe avviare nel caso in cui non si riuscissero a raggiungere i 139 full time che dicano sì a quella volontaria incentivata. Cauto ottimismo da parte dei sindacati, anche se si sussistono alcune perplessità: per Domenico Ronca della Filctem Cgil occorre che all’estrema flessibilità dei lavoratori corrisponda la salvaguardia dei livelli occupazionali.   

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Accordo Brioni Roman Style, vincono i sì"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*