Omicidio Neri: “Verità per Ale” su striscione a Pescara

alessandro-nerino1

Omicidio Neri: a un anno dalla morte del 29enne, parenti e amici chiedono la verità. Esposto uno striscione su Ponte Risorgimento a Pescara.

Un anno fa moriva Alessandro Neri, il 29enne di Villa Raspa di Spoltore (Pescara) trovato senza vita in una zona isolata di Fosso Vallelunga di Pescara. Il giovane fu ucciso con due colpi di pistola alla testa e all’emitorace.

I parenti e gli amici del 29enne, aspettando di conoscere gli esiti dell’inchiesta condotta dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara, oggi hanno esposto su Ponte Risorgimento a Pescara uno striscione con su scritto: “Verità per Ale”.

Sii il primo a commentare su "Omicidio Neri: “Verità per Ale” su striscione a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*