Elezioni Europee, PRC di Acerbo con La Sinistra

dav

A poco più di due settimane dalle Elezioni Europee si intensificano gli incontri ed i dibattiti. La Sinistra, la lista unitaria promossa di Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, L’Altra Europa ed altre formazioni che fanno riferimento alla Sinistra Europea presenta i propri candidati.

La Sinistra, ha sottolineato Maurizio Acerbo, Segretario Nazionale di Rifondazione Comunista intervenuto stamani a Pescara per sostenere le candidature di Viola Arcuri e Eleonora Forenza, aderisce al GUE/NGL gruppo della sinistra rosso verde al Parlamento europeo in cui si trovano gli spagnoli di Unidos Podemos, il francese Melenchon, la Linke tedesca, la greca Syriza e tante altre formazioni ecologiste, comuniste, anti liberiste, socialiste. il gruppo che da sempre si è battuto contro i trattati neoliberisti, a partire da quello di Maastricht, e contro l’austerità, per i diritti del lavoro, per la pace, l’ambiente. Acerbo ha sottolineato inoltre che l’europarlamentare uscente Eleonora Forenza, capolista della lista LA SINISTRA, sarà nella nostra regione oggi sabato 11 e domani domenica 12 per una serie di iniziative elettorali. Ad affiancarla nei comizi e negli incontri la candidata abruzzese Viola Arcuri e altri esponenti della lista unitaria della sinistra.

Una sinistra antiliberista, antirazzista, femminista ed ecologista si aggira per l’Europa. Questo in sintesi il senso della lista La Sinistra. Non una sommatoria di sigle ma uno spazio aperto, un “terzo spazio” come è stato ribadito nella conferenza, che vuole essere utile e alternativo tanto ai nazionalismi xenofobi della destra quanto alla continuità liberista che vede anche nel gruppo socialista europeo i protagonisti di politiche di austerity.

“La proposta politica che lanciamo, ha affermato Forenza, vuole essere di reale opposizione politica e culturale a questa riaffermazione del patriarcato. Da parlamentare ho apprezzato che grazie alle pressioni esercitate da numerosi paesi, il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, abbia dovuto disdire la sua partecipazione ma il governo italiano è rappresentato da ministri importanti e il messaggio che ne emerge è inquietante. Costruire uno spazio per opporsi a questa deriva in nome dei diritti delle donne e delle comunità Lgbtqi è doveroso». Forenza si è poi soffermata sul carattere xenofobo delle destre europee ed ha espresso complicità e solidarietà totale ai componenti dell’equipaggio di “Mediterranea”, accusato di favoreggiamento dell’immigrazione “clandestina” rei insomma di aver salvato 49 persone da morte certa. L’europarlamentare ha concluso insistendo sul carattere sociale e di apertura ai movimenti, le associazioni, le forze politiche realmente antiliberiste, del percorso che si sta costruendo in vista delle scadenze elettorali ribadendo come sia non solo doveroso ma necessario e alla portata di chi non accetta queste condizioni come immutabili”.

QUESTO IL PROGRAMMA
SABATO 11 MAGGIO
H.15,30 L’AQUILA Hotel Castello – INCONTRO PUBBLICO
H.18,30 TERAMO Piazza Martiri – COMIZIO
H.20,30 GIULIANOVA Bar la Cupola piazza Buozzi – APERITIVO CENATO

DOMENICA 12 MAGGIO
H11.45 SULMONA Case Pente (SITO Centrale Snam-Vertenza NoTubo)
H.12.15 SULMONA Bar Vittoria – INCONTRO PUBBLICO
H.17.30 PESCARA Sala Consigliare – ASSEMBLEA/INCONTRO PUBBLICO

Il Servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "Elezioni Europee, PRC di Acerbo con La Sinistra"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*