Sfiorata la tragedia a Trasacco

vigili-fuoco-notte1vigili-fuoco-notte1

Sfiorata la tragedia a Trasacco. Un forte boato ha scosso la scorsa notte la tranquillità nel piccolo centro di Trasacco nell’aquilano. Le fiamme sprigionate in seguito all’ esplosione hanno devastato il piccolo forno in Via Archimede a Trasacco di proprietà di Sebastiano Salvati, 50 enne del posto. I residenti della zona svegliati dal boato si sono riversati in strada nel cuore della notte. Ricoverato in Ospedale le sue condizioni non sono gravi.

Il Titolare del forno dopo aver lanciato l’allarme senza perdersi d’animo ha tentato di domare subito l’incendio con un estintore. Drammatica la scena che si è presentata davanti ai suoi occhi. Infissi e porte divelte, frammenti di vetro sparsi ovunque e parte delle attrezzature mandante in fumo dall’incendio. Per domare le fiamme fondamentale l’aiuto anche di alcuni vicini. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco. Tutto è accaduto poco prima dell’una della scorsa notte. Salvati come sempre aveva infornato il pane da distribuire la mattina nei negozi e supermercati della zona. Ma qualcosa non è andato per il verso giusto e al momento di controllare la cottura uno dei forni è esploso. Le fiammo lo hanno investito e la deflagrazione lo ha scagliato contro la parete. Mezzo tramortito ed incurante delle ustioni al volto ha imbracciato un estintore per spegnere l’incendio. Prontamente soccorso è stato ricoverato nel reparto ustionati dell’ospedale civile. Le sue condizioni non sono gravi.

Sii il primo a commentare su "Sfiorata la tragedia a Trasacco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*