Pescara, allarme bomba in banca

 Allarme bomba stamani nella sede della Bnl di corso Vittorio Emanuele a Pescara per la presenza di un pacco sospetto.

L’edificio è stato evacuato e l’area interdetta alla circolazione veicolare e pedonale. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, e gli artificieri. Il pacco è stato fatto brillare.

L’allarme è scattato quando sui gradoni esterni della banca è stato trovato un pacco. La polizia, intervenuta sul posto, ha attivato il protocollo previsto in questi casi, delineando un perimetro di sicurezza. Gli artificieri hanno proceduto a far brillare il pacco, al cui interno c’era un telefono cellulare. E’ stato poi ricostruito che la scatola in questione era stata smarrita da un corriere impegnato nelle consegne. La strada è stata quindi riaperta e la situazione è tornata alla normalità.

Sii il primo a commentare su "Pescara, allarme bomba in banca"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*