Teramo, esame di guida: senegalese si sostituisce a connazionale

Operazione della Polstrada di Teramo: all’esame di guida senegalese svolge la prova sostituendosi a un connazionale, scatta la denuncia.

“Pizzicato” e denunciato per sostituzione di persona un senegalese che aveva tentato di fare un favore ad un connazionale. Nell’ambito di una serie di indagini della Polizia
giudiziaria della Stradale di Teramo sugli esami di guida è emerso il caso riguardante i due extracomunitari: a presentarsi alla Motorizzazione per i quiz della patente di guida al posto di un senegalese, si è recato un connazionale, che ha usato le generalità dell’amico. L’uomo è stato individuato e denunciato per sostituzione di persona. Al vaglio, da parte della Polstrada anche altri casi analoghi: in particolare nei mesi scorsi si era presentata una vicenda analoga riguardante cittadini pakistani, che -per superare la prova teorica- si erano dotati di auricolari e piccole videocamere.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Teramo, esame di guida: senegalese si sostituisce a connazionale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*