Rapina armato di machete, arrestato un 35 enne a Pescara

E’ entrato nella sede del Dopolavoro di Pescara armato di machete e minacciando di morte i presenti si è fatto consegnare 100 euro da uno di loro, dopo averlo percosso.

Il giovane, 35 anni, pregiudicato di Pescara, è stato arrestato dalla Polizia con le accuse di rapina aggravata, lesioni e minacce gravi e porto ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere. E’ stato trovato in possesso di un grosso machete di ferro lungo 50 cm, un coltello a serramanico e 95 euro in contanti. In mattinata, l’arresto è stato convalidato.

Sii il primo a commentare su "Rapina armato di machete, arrestato un 35 enne a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*