San Salvo, s’indaga sulle cause dell’incendio nella zona industriale

Un maxi incendio divampato nella notte ha distrutto un grosso capannone nella zona industriale di San Salvo, in viale Belgio.

La struttura ospita due aziende: la Lombardi Bevande, che ha affittato la propria parte alla Emporium srl (ingrosso di articoli da regalo e per l’igiene intima), e la Distribuzione Bevande Zinni. Sul posto sono intervenute 5 squadre dei Vigili del Fuoco provenienti da vasto, Termoli e Ortona. In base ai primissimi accertamenti, sembra che il fuoco sia partito da un piazzale che si trova sul retro della struttura dov’era presente della merce. Il tetto del capannone e’ crollato e le fiamme hanno rischiato di estendersi anche in un immobile attiguo. Le indagini sono condotte dai carabinieri di San Salvo che, in base alla relazione dei vigili del fuoco, dovranno accertare se si e’ trattato di un incendio doloso. Le fiamme hanno provocato il crollo del tetto del secondo magazzino ed hanno distrutto alcune auto parcheggiate nel piazzale. L’allarme è stato dato da un dipendente della Società di Sicurezza IVRI in transito con il suo mezzo. Sul posto anche i Carabinieri di Vasto i quali stanno indagando per risalire all’ origine del rogo. Ingenti i danni provocati dalle fiamme. (Foto tratta dal sito Vasto web)

 

Sii il primo a commentare su "San Salvo, s’indaga sulle cause dell’incendio nella zona industriale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*