Francavilla, Peppino Di Capri protagonista del Blubar Summer Festival

Peppino Di Capri protagonista del Blubar Summer Festival a Francavilla al Mare. Il cantautore partenopeo è stato preceduto dallo swing di Sergio Caputo

La seconda serata della kermesse abruzzese ha visto spartirsi il palco da due importanti esponenti della musica italiana.  Il primo ad esibirsi alle 21.45 Sergio Caputo che ha riproposto i suoi successi rivisti ed arrangiati. “Oggetti smarriti”. Metamorfosi, Spicchio di luna, Il Garibaldi innamorato, L’astronave che arriva, Vado alle Hawaii, Un sabato italiano e altri lavori del suo repertorio, sono tra le canzoni che ha interpretato sul palco di Francavilla. Subito dopo la scena è stata catturata da Peppino Di Capri che ha ripercorso il suo lungo repertorio costellato da oltre 60 anni di una carriera segnata da qualcosa come 35 milioni di dischi venduti. Visibilmente emozionato e contento di ritrovarsi davanti una platea gremita, il cantautore partenopeo si è seduto davanti al pianoforte bianco ed ha aperto il concerto con una sua classica canzone, Luna Caprese, per poi dare spazio ad altri classici ormai senza tempo. “Buonasera a tutti, benvenuti e bentrovati”, così Di Capri ha salutato il suo pubblico prima di continuare con il suo vastissimo repertorio musicale.

IL SERVIZIO DEL TG8:

 

Sii il primo a commentare su "Francavilla, Peppino Di Capri protagonista del Blubar Summer Festival"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*