Ambiente, il monitoraggio di Goletta Verde in Abruzzo

sdr

Il 96% della qualità delle acque abruzzesi è buona. Lo rilevano i dati sul monitoraggio di Goletta Verde di Legambiente nella nostra regione, ufficializzati stamani a Fossacesia. Permane il problema della depurazione dei fiumi.

Anche quest’anno torna in Abruzzo Goletta Verde. L’appuntamento estivo di Legambiente per la difesa del mare contro la cattiva depurazione, l’abusivismo, la cementificazione ed i rifiuti. Decine le analisi svolte dai tecnici ambientali. In Abruzzo permane il problema con le foci dei suoi fiumi, i punti dove spesso i rilievi di Goletta Verde trovano le acque con valori di inquinanti analizzati oltre i limiti di legge. Tre su otto le foci risultate fortemente inquinate, quelle del Fiume Alento, del Feltrino e del canale in località La Foce a Rocca San Giovanni. L’Italia è stato detto sta subendo la IV^ infrazione da parte dell’ Unione Europea per la mancata depurazione delle acque dei fiumi. Una situazione quella delle acque abruzzesi, ha sottolineato Giuseppe Di Marco di Legambiente Abruzzo, in linea con la realtà dello scorso anno e che conferma delle specifiche criticità dentro uno scenario complessivo di miglioramento. E’ stato consegnato infine il vessillo di Legambiente con le tre vele alla Costa dei Trabocchi. Presenti all’incontro con la stampa oltre al responsabile di Legambiente Abruzzo, Giuseppe Di Marco, il direttore dell’ Arta, Francesco Chiavaroli, il portavoce di Goletta Verde, Mattia Lolli, il sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio ed il delegato all’ambiente del Comune di Rocca San Giovanni, Fabio Caravaggio.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Ambiente, il monitoraggio di Goletta Verde in Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*