Anversa degli Abruzzi, orso a spasso per il paese

Da tre giorni un orso marsicano staziona stabilmente alla periferia di Anversa degli Abruzzi, scorrazzando indisturbato tra la Strada regionale 479 e la riserva naturale di Fonte Cavuto.

In molti sono riusciti a immortalarlo, anche nelle ore notturne, tanto che il sindaco del paese della “Fiaccola sotto il moggio”, Gianni Di Cesare ha chiesto l’intervento delle guardie del Parco e dei carabinieri forestali affinché il plantigrado possa essere riportato nel suo habitat naturale, lontano dal centro abitato e dalla gente. Il primo cittadino teme che l’audacia di qualche improvvisato fotografo o di qualche curioso, possa innervosire l’animale creando problemi alle persone e allo stesso plantigrado. Scattare foto e girare filmati orsi, cervi e caprioli sembra infatti essere diventato il passatempo preferito di turisti e residenti. Sta facendo il giro del web l’immagine del cervo che scavalca il cancello di un giardino di Villetta Barrea, scattata dalla tributarista Angelina Iannarelli e postata sul suo profilo Facebook. L’immagine molto spettacolare fa parte di una serie di scatti che la tributarista, appassionata di fotografia naturalistica, ha scattato in questi anni durante le sue continue visite ai paesi del Parco Nazionale d’Abruzzo. Scatti che faranno parte di una personale dal titolo “Una finestra sul Parco”, che sarà possibile visitare dal 5 agosto al 2 settembre a Barrea.

Sii il primo a commentare su "Anversa degli Abruzzi, orso a spasso per il paese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*