Protezione Civile, il Prefetto di Chieti richiama i Comuni

Protezione Civile: il Prefetto di Chieti richiama i Comuni. Solo 8 su 104 hanno piano, inaccettabile: si aspetta emergenza?

“Solo 8 comuni su 104 della provincia di Chieti sono a norma del piano di protezione civile e nonostante questo oggi sono presenti solo 8 sindaci dei 104 comuni della Provincia”. Lo ha detto con tono sbigottito il prefetto di Chieti, Giacomo Barbato, all’incontro di stamane in Prefettura promosso dal Dipartimento della Protezione Civile e dal Ministero dell’Interno alla luce del nuovo codice di protezione civile.

“E’ inaccettabile che si pensi alle emergenze solo in coincidenza di eventi calamitosi – ha proseguito il prefetto di Chieti -: ma i vostri cittadini sanno come amministrate? Che figura ci fate?”. Lo sfogo del prefetto Barbato è motivato dalla mancata risposta da parte dei sindaci alle due circolari con le quali dal mese di settembre Barbato ha cercato di ricostruire il sistema generale di pianificazione delle emergenze. “Le assenze odierne – ha concluso il prefetto Barbato – e le mancate risposte alle mie sollecitazioni per conoscere le situazioni di emergenza della provincia dimostrano l’insufficiente sensibilità degli amministratori locali”.

Sii il primo a commentare su "Protezione Civile, il Prefetto di Chieti richiama i Comuni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*