Città Sant’Angelo, chieste verifiche su campanile S.Michele

Il sindaco di Città Sant’Angelo ha inoltrato a Soprintendenza e Vigili del Fuoco la richiesta urgente di un sopralluogo al campanile della Collegiata di S.Michele Arcangelo per una crepa già esistente ora più pronunciata.

Reca la data di oggi la breve missiva inoltrata dal sindaco di Città Sant’Angelo Gabriele Florindi a Soprintendenza e Vigili del Fuoco per chiedere “un urgente sopralluogo alla Torre campanaria della Collegiata di S.Michele Arcangelo” per una crepa già esistente ora più pronunciata. Si tratta di un quadro fessurativo  esistente da tempo che tuttavia potrebbe essersi allargato in seguito all’ultimo violento sisma. Queste le foto pubblicate sul profilo Face da Rossella Polidoro.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Città Sant’Angelo, chieste verifiche su campanile S.Michele"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*