Pineto, nasce il supermercato della solidarietà

Pineto (Teramo) - inaugurato questa mattina il Social Market "La Formica"

I dati sulla povertà in Italia sono sempre più drammatici. A Pineto grazie all’impegno delle Associazioni di volontariato e dei privati è nato il primo supermercato solidale.

Secondo il rapporto della Caritas Italiana, sono tre milioni in più le persone che vivono sotto la soglia di sopravvivenza negli ultimi sette anni. Nel 2007 i poveri nel nostro Paese erano 1,8 milioni (il 3,1% del totale), nel 2015 la cifra è schizzata a 4,6 (il 7,6%), registrando un aumento esponenziale delle persone in condizioni di indigenza in un lasso di tempo relativamente breve.

Si muovono le associazioni, si muovono anche i privati per sostenere i più bisognosi ed i meno fortunati. Nel Comune di Pineto è nato il social market “La Formica” per tentare di dare una risposta salvaguardando la dignità de cittadini. Ad ospitare il primo supermercato solidale della costa, al cui interno non gireranno soldi ma una card precaricata, valida per un periodo di tempo prestabilito e con importi che varieranno in base ai componenti del nucleo familiare, i locali del complesso “Poseidon” in via Nazionale Adriatica 7 a Pineto. L’iniziativa, promossa dal Comune di Pineto, è diventata realtà grazie alla collaborazione del Conad Adriatico, della Caritas Diocesana, del Lion’s Club Atri-Terre del Cerrano, del Pros Onlus, del Banco Alimentare Abruzzo, della Farmacia Comunale di Pineto, della B.C.C. di Castiglione e Pianella, e al contributo della Fondazione Tercas, con il supermercato che al suo interno avrà numerose tipologie di beni, dagli alimentari ai detersivi, fino ai prodotti per uso personale. Insomma, tutto quello che può servire ad una famiglia. Per poter beneficiare della card ed accedere al supermercato bisognerà essere residenti a Pineto, avere un reddito Isee non superiore ai tremila euro, e compilare gli appositi moduli disponibili presso l’ufficio affari sociali o sul sito intyernet dell’ente. Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa dal vescovo di Teramo Michele Seccia, dal presidente di Conad Adriatico, Antonio Di Ferdinando, dal direttore della Caritas di Pescara-Penne Don Marco Pagniello, dal vicepresidente della Fondazione Tercas Vincenzo De Nardis, dal direttore del Banco Alimentare Abruzzo Cosimo Trivisani , da don Guido Liberatore e da Fatima Leone del Lion’s Club.

Sii il primo a commentare su "Pineto, nasce il supermercato della solidarietà"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*