Pescara, controlli dei Nas su trasparenza Grande Distribuzione

Pescara, controlli dei Nas su trasparenza Grande Distribuzione. Multati due Supermercati per oltre sei mila euro. La tutela e la salvaguardia dei diritti del consumatore, la trasparenza, l’equità e la correttezza dei rapporti tra esercente ed acquirente, sono stati al centro di una serie di verifiche svolte dai militari del Comando carabinieri  per la Tutela della salute, NAS di Pescara nelle attività commerciali.

Nell’ambito dei controlli dei Carabinieri del Nas di Pescara sono state elevate due sanzioni amministrative nei confronti dei responsabili  di due grandi supermercati pescaresi, dei quali non sono stati forniti i nomi, per oltre sei mila euro. In particolare le sanzioni sono state elevate per l’omessa indicazione dell’effettivo costo di alcuni prodotti  a brevissima scadenza, sulle quali erano apposte soltanto le percentuali di sconto. La legge regionale di settore obbliga tassativamente sia l’indicazione del prezzo unitario, sia quello riferito all’unità di misura. Sempre più diffusa da parte degli esercenti, di scontare notevolmente i prodotti alimentari di alta reperibilità e prossimi alla scadenza.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Pescara, controlli dei Nas su trasparenza Grande Distribuzione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*