Regione, disposta indagine conoscitiva progetto Cadra

consiglio-regionale

Regione, disposta indagine conoscitiva progetto Cadra. Un’indagine conoscitiva sul progetto Centro Archiviazione documentale Cadra e’ stata disposta, a maggioranza, dal Consiglio regionale in seguito a una specifica interpellanza di Leandro Bracco di Sinistra Italiana.

Il relativo dossier e’ stato trasmesso alla Commissione Consiliare “Bilancio”. Cadra e’ un progetto per la realizzazione di un “Centro Servizi per l’Archiviazione Elettronica e Documentale” della Regione Abruzzo, gestito direttamente dalla Regione, con lo scopo di offrire diversi servizi per la Regione e gli Enti locali come l’archiviazione elettronica dei documenti e relativa gestione, de- materializzazione dei documenti cartacei dei vari enti ed innovazione delle modalita’ di lavoro. L’aula ha poi deciso di rinviare il progetto di legge che prevede”Norme per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e per la determinazione dei relativi canoni di locazione”, mentre sono stati deliberati i tre provvedimenti che riguardano il riconoscimento dei debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive. Votati anche due provvedimenti amministrativi: sullo “Statuto dell’Ater dell’Aquila” e quello riguardante l’approvazione definitiva dell’adozione della “Carta di Localizzazione dei pericoli da Valanga – Massiccio del Gran Sasso D’Italia settore occidentale.”

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Regione, disposta indagine conoscitiva progetto Cadra"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*