Pescara, il Comune dice si all’ampliamento di Via Calderone

Pescara, il Coomune dice si all’ampliamento di Via Calderone. Si del Consiglio Comunale di Pescara al terreno che consentirà di realizzare una bretella fra la Chiesa di San Giovnni Battista e Via Di Sotto. Il Sindaco Alessandrini ed il Vicesindaco Blasioli affermano: “abbiamo dato una risposta ad una istanza segnalata da tanti cittadini”.

“E’ dal 20 gennaio 2011 giorno della sua inaugurazione che la Chiesa di San Giovanni Battista e San Benedetto Abbate di via Pandolfi sogna la realizzazione di una bretella di collegamento tra la parrocchia e via Di Sotto, una bretella che possa aiutare i fedeli a raggiungere la Parrocchia ma che riduca anche il traffico di transito su via Di Sotto.

via calderone

Per poterlo fare abbiamo avuto bisogno di portare in Consiglio Comunale una delibera con cui il Comune ha effettuato una permuta di terreni. Abbiamo acquisito questa mattina a seguito del voto del Consiglio Comunale il terreno di collegamento tra via di Sotto e Strada Pandolfi. Questo ci consente di iniziare a lavorare per la programmazione di una strada di collegamento tra via Di Sotto e la Parrocchia, bretella viaria che non dovrebbe richiedere troppi fondi per la realizzazione. Era una richiesta che proveniva da vari Consiglieri comunali e soprattutto da fedeli e residenti dei Colli, che nella Parrocchia di San Giovanni Battista e San Benedetto hanno trovato un utile centro di aggregazione anche per le attività che si svolgono fuori dalle celebrazioni. Acquisiamo un terreno di mq, 780 e cediamo ai proprietari un terreno di mq. 198 e da oggi inizieremo a pensare come finanziare la bretella di collegamento tra via Di Sotto e Strada Pandolfi”.

Sii il primo a commentare su "Pescara, il Comune dice si all’ampliamento di Via Calderone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*