Lanciano, abusò di una bimba anziano condannato a 5 anni

Lanciano, abusò di una bimba anziano condannato a 5 anni. Cinque anni di reclusione ad un 85 enne di Lanciano per abusi su una bambina minore di 10 anni. La sentenza è stata emessa dal Tribunale collegiale di Lanciano, presieduto da Andrea Belli; il pm Andrea Papalia aveva chiesto una pena a 8 anni.

La violenza sessuale contestata dalla procura frentana risale al 5 luglio 2014. L’anziano e la vittima si erano incontrati mentre portavano a spasso i rispettivi cani nel quartiere dove entrambi risiedono. Secondo l’accusa l’imputato, che aveva visto più volte per strada la ragazza, l’avrebbe prima adescata chiedendole il nome e poi molestata sessualmente. L’inchiesta era scaturita dalla denuncia dei genitori dopo che la minore aveva raccontato loro l’episodio. La parte civile aveva chiesto un risarcimento danni complessivo di 200 mila euro. Oggi il Tribunale ha disposto la liquidazione in separata sede, con una provvisionale immediatamente esecutiva di 10 mila euro a favore della bimba e di 5 mila euro ciascuno per i genitori. Lo stesso tribunale ha inoltre condannato l’imputato alle pene accessorie dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici e da qualunque incarico nelle scuole e servizi in strutture pubbliche o private frequentate prevalentemente da minori.

Sii il primo a commentare su "Lanciano, abusò di una bimba anziano condannato a 5 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*