Alba Adriatica, il Questore chiude la discoteca Il Gattopardo

Alba Adriatica, il Questore chiude la discoteca Il Gattopardo per motivi di ordine pubblico e sicurezza. In seguito all’ennesima rissa scoppiata all’interno del locale il Questore ha applicato l’Articolo 100 del testo Unico di Pubblica Sicurezza.

Il questore di Teramo, Enrico De Simone, ha disposto la chiusura della discoteca “Il Gattopardo” di Alba Adriatica, per una settimana fino al 25 settembre per motivi di ordine e sicurezza pubblica, quale conseguenza di accadimenti violenti verificatisi all’ interno e nelle aree attigue dello stesso locale di intrattenimento. Il provvedimento – informa una nota della questura – giunge infatti dopo due distinti episodi di lite per futili motivi che hanno visto coinvolti gruppi opposti di avventori del locale, negli ultimi giorni di luglio e nella seconda decade di agosto. Il Primo episodio risale  violento risale al 15 luglio scorso quandodue gruppi di giovani si sarebbero affrontati ed un giovane sarebbe stato colpito al volto con un pugno violento rimanendo ferito in maniera seria. Per lui la prognosi di 10 giorni per trauma nasale. Il secondo episodio si è verificato il giorno di ferragosto all’esterno del locale. Nel corso di una rissa un giovane ha riportato un “trauma facciale con rottura degli incisivi”. In seguito agli episodi di violenza sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica, che hanno segnalato al Questore l’accaduto per le valutazioni di competenza. La Divisione di polizia amministrativa e sociale ha così istruito il procedimento con il provvedimento firmato dal Questore, che ha disposto la chiusura al pubblico del locale fino al 25 settembre prossimo.

Sii il primo a commentare su "Alba Adriatica, il Questore chiude la discoteca Il Gattopardo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*