Incidente stradale, un morto sulla A/14

Un imprenditore di 42 anni, Fabrizio Belfiglio, nato a Vasto e residente a San Salvo,, è morto in un tamponamento tra un furgone e un mezzo pesante avvenuto nella tarda serata di ieri intorno alle 22,30 sull’autostrada A/14, in direzione Nord, tra i caselli di Val di Sangro e Lanciano.

Il tratto interessato dal drammatico incidente è rimasto chiuso per alcune ore. L’imprenditore, titolare della ditta Ashuafarm, alla guida di un furgone Nissan, forse per un improvviso rallentamento di un autoarticolato, ha tamponato il mezzo pesante, forse per un colpo di sonno. Il tamponamento è stato violento e non gli ha lasciato scampo. Metà furgone si è infilata nella parte posteriore del mezzo pesante. È stato lo stesso conducente dell’autoarticolato a chiedere l’intervento dei soccorritori. Sul posto sono intervenuti la Polizia autostradale e personale della Società Autostrade. Gli interventi sono stati coordinati dal Centro operativo autostradale (Coa) di Città Sant’Angelo.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Incidente stradale, un morto sulla A/14"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*