Furto opere d’arte: recuperati altri oggetti

Furto opere d’arte: recuperati altri oggetti. Gli agenti della Squadra mobile di Pescara hanno recuperato altro materiale rubato la notte del 23 gennaio scorso ad un noto antiquario pescarese.

Nelle specifico, sono stati recuperati due mobili antichi del 1700 del valore complessivo di 150 mila euro. I mobili sono stati rinvenuti a Roma e una donna romena e’ stata denunciata per ricettazione. All’operazione ha collaborato anche la Squadra mobile della Capitale. La restante parte della refurtiva e’ stata trovata a Sulmona due giorni fa a bordo di un furgone. Il mezzo era in viaggio e gli uomini della Squadra mobile hanno atteso il momento piu’ propizio per bloccarlo, riuscendo a recuperare le opere d’arte. Il valore complessivo del materiale e’ di oltre un milione di euro. Nell’ambito della vicenda sono stati denunciati per ricettazione anche due pregiudicati residenti a Sulmona di 56 e 51 anni.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Furto opere d’arte: recuperati altri oggetti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*