Appennino, in cammino per la biodiversità

Appennino, in cammino per la biodiversità. Ricercatori, ecologi e appassionati hanno percorso la seconda tappa attraverso la  Riserva Naturale Regionale “Montagne della Duchessa”

Ripartito da Cartore nella Riserva Naturale Regionale “Montagne della Duchessa” il Cammino della Biodiversità. Dopo i primi 10 km percorsi ieri attraverso la Riserva Naturale Statale del Velino ed il Parco Regionale del Sirente Velino, per raggiungere la stazione di ricerca ecologica LTER del Monte di Sevice (a m 2220 di quota), i camminatori hanno raggiunto il borgo di Cartore. Oggi il gruppo di escursionisti ed esperti ha attraversato la Riserva Naturale Regionale “Montagne della Duchessa” fino all’omonimo Lago, per ridiscendere a Campo Felice e a Lucoli, dove sono stati accolti dall’Ente Parco Sirente-Velino e dalla locale Amministrazione Comunale.

APPENNINO

Il Cammino prosegue oggi venerdì 22 luglio, sul Gran Sasso ed infine la Majella il 23 luglio, dopo aver percorso 45 chilometri a piedi, superato 3500 metri di dislivello ed attraversato tre Stazioni di ricerca LTER (Long-Term Ecological Research). I camminatori, una quindicina, provengono da L’Aquila, Sant’Eufemia a Maiella, Roma e Pescara. Durante il percorso, l’ecologo Bruno Petriccione (dell’Ufficio Territoriale per la Biodiversità del Corpo Forestale dello Stato), insieme all’entomologo Agostino Letardi (dell’ENEA di Roma), hanno illustrato ai partecipanti le caratteristiche biotiche e abiotiche della Riserva. Il Cammino “Il racconto della biodiversità dell’Appennino” è promosso da Corpo Forestale dello Stato, Parco Nazionale del Gran Sasso, Parco Nazionale della Majella e Università del Molise, con l’adesione del Comitato Nazionale BioBlitz, del Parco Regionale Sirente Velino, delle Amministrazioni Comunali di L’Aquila, Lucoli, Magliano de’Marsi e S. Eufemia a Maiella, del Club Alpino Italiano, dell WWF, di Mountain Wilderness, della LIPU, di Pro Natura, di Appennino Ecosistema, di Salviamo l’Orso, di NoixLucoli, della Compagnia dei Cammini e del Gruppo Escursionisti Velino.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Appennino, in cammino per la biodiversità"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*