Elezioni regionali: Legnini, “In campo se si parla ai cittadini”

Giovanni Legnini, ex vice presidente del Csm, interviene a L’Aquila a un evento pubblico sulla ricostruzione. Sulla possibile candidatura alle prossime elezioni regionali con il centrosinistra ancora nessuna decisione: “Sto verificando se è possibile una proposta politica che parli direttamente ai cittadini”.

L’ex vice presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, partecipando a un evento pubblico a L’Aquila sulla ricostruzione, risponde alle domande dei giornalisti su una sua possibile candidatura nel centrosinistra per le prossime elezioni regionali.

“Non è stata assunta alcuna decisione. Sto verificando se i vecchi e i nuovi recinti della politica possono essere superati e se è possibile immaginare una proposta politica che parli direttamente ai cittadini”, ha dichiarato Giovanni Legnini. “Solo dopo tali verifiche, peraltro già in corso, assumerò una decisione che in ogni caso non potrà prescindere dal profilo istituzionale e di indipendenza che ho praticato in questi anni”.

L’ex vicepresidente del Csm e sottosegretario all’economia con delega al Cipe e alla ricostruzione, subito dopo il termine del suo mandato al Consiglio Superiore della Magistratura, lo scorso 25 settembre, aveva annunciato una riflessione per tutto il mese di ottobre, prima di rispondere all’istanza della coalizione che punta su di lui.

Sii il primo a commentare su "Elezioni regionali: Legnini, “In campo se si parla ai cittadini”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*