Avezzano: 38enne arrestato per maltrattamenti in famiglia

La polizia ha arrestato un 38enne di Avezzano, colpevole di maltrattamenti in famiglia, minaccia, estorsione e danneggiamento: sotto l’effetto di alcol e droga, picchiava i familiari per ottenere denaro per l’acquisto di stupefacenti.

Nei confronti del giovane marsicano gli agenti avevano eseguito un ordine di custodia cautelare in carcere, emesso dal Tribunale dell’Aquila, per episodi di maltrattamenti, estorsione e danneggiamento, risalenti al 2014. Dopo l’ennesima denuncia della compagna per maltrattamenti, il 38enne è stato di nuovo arrestato e condotto nel carcere San Nicola di Avezzano, dove dovrà scontare una pena di 2 anni, 5 mesi e 17 giorni, oltre al pagamento di una multa di 2 mila euro.

Un’altra vicenda di maltrattamenti in famiglia arriva sempre dalla Marsica: protagonista un 36enne, accusato anche di lesioni, rapina e spaccio. L’uomo stava scontando una pena di otto mesi agli arresti domiciliari per spaccio, ma, dopo essersi rifiutato di seguire un programma terapeutico di recupero presso una comunità, è stato accompagnato in carcere.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: 38enne arrestato per maltrattamenti in famiglia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*