Anche l’Abruzzo avrà il suo “Expo” nel 2019

prodotti-enogastronomici

L’Abruzzo avrà l’anno prossimo la sua manifestazione in stile “Expo”: si chiamerà “Made in L’Aquila”.

Sarà una maxi esposizione enogastronomica e artigianale organizzata dall’associazione di promozione sociale Joint Actions in partnership con Confartigianato Chieti L’Aquila, in programma il 29, 30, 31 maggio e 1 e 2 giugno 2019, al terminal Lorenzo Natali. Per ‘Made’ – acronimo di Musica Artigianato Degustazioni Enogastronomia – quella dell’anno prossimo sara’ la prima di cinque edizioni.

Sono previsti 62 stand enogastronomici, dieci stand espositivi, 1.300 posti a sedere per le degustazioni su una superficie di 6.600 metri quadrati complessivi, di cui 2.400 dedicati agli espositori. L’obiettivo e’ favorire il turismo, incentivando e stimolando nuove collaborazioni di lavoro tra le realta’ artigiane e commerciali.

“E’ un’iniziativa che e’ un po’ emblema di tutto cio’ che nei prossimi mesi faremo, in modo sobrio, in occasione del decennale del terremoto del 2009, immane tragedia non solo umana, ma anche dal punto di vista economico e commerciale”, anticipa il presidente di Confartigianato Chieti L’Aquila, Francesco Angelozzi.

“Gli aquilani, fin da subito, hanno mostrato la loro forza e la loro volonta’ di reagire e ripartire. Manifestazioni come questa vanno nella direzione della rinascita”.

“Abbiamo pensato ad un vero e proprio Expo degli aquilani e degli abruzzesi”, sottolineano gli organizzatori Andrea Di Mario e Roberto Altobelli della Joint Action. “Un’iniziativa di ordine medio-grande che possa non solo attrarre turisti e visitatori, incentivando le economie locali e la collaborazione tra i diversi operatori, ma anche creare nuovo lavoro all’Aquila. Il tutto rendendo gli aquilani, i loro prodotti e le loro capacita’ i veri protagonisti dei cinque giorni.”

Sii il primo a commentare su "Anche l’Abruzzo avrà il suo “Expo” nel 2019"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*