Premio StartAppAbruzzo 2018: studenti e simulazione di impresa

Sono 180 gli studenti dell’Istituto Tecnico Statale Aterno-Manthoné che, a Pescara, hanno presentato i progetti elaborati nell’ambito del premio StartAppAbruzzo 2018.

I ragazzi dell’Aterno-Manthonè, diretto dalla preside Antonella Sanvitale, hanno esposto i loro elaborati nella sede scolastica di via Tiburtina a Pescara, davanti a una platea di imprenditori, professionisti e docenti, ognuno dei quali ha assunto il ruolo di tutor progettuale. Gli studenti erano divisi in nove team, secondo quanto previsto dal workshop del premio StartAppAbruzzo 2018, patrocinato da Confindustria Chieti Pescara e dall’associazione App Abruzzo; ideatori e coordinatori Giuseppe Tolet, docente di economia aziendale e Carlo Colucci, business coach.

“Continua – si legge nella nota dell’ITC Aterno-Manthoné – il percorso formativo di avvicinamento degli studenti della scuola pescarese al mondo dell’imprenditoria e del lavoro, nel quadro dell’attività di alternanza Scuola-Lavoro dell’istituto. Gli studenti, guidati dai professori nell’attività formativa, hanno gestito direttamente l’incontro, impreziosito dagli interventi qualificati dei tutor presenti: Alessandro Addari e Claudia Pelagat, in rappresentanza di Confindustria Chieti Pescara; Miriam D’Ascenzo, docente dell’ateneo D’Annunzio; Paolo Campana, ceo Ecohmedia srl; Leonardo Valent, ceo Gruppo Biolchim; Marco di Sebastano e Francesco Paradiso, consulenti startup. Tutti gli intervenuti hanno sottolineato la qualità dei progetti di business presentati e hanno dispensato stimolanti suggerimenti alle imprese simulate, costituite dai ragazzi delle classi quarte e quinte, che continueranno nella progettazione dei loro business plan. I prossimi incontri, che concluderanno il ciclo di quattro workshop, si terranno venerdì 5 e mercoledì 17 ottobre”.

Sii il primo a commentare su "Premio StartAppAbruzzo 2018: studenti e simulazione di impresa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*