Stadio Adriatico: riparte il progetto

stadio adriaco pescarastadio adriaco pescara

Stadio Adriatico: riparte il progetto. L’amministrazione comunale di Pescara si dice pronta a trattare per la realizzazione della nuova struttura sportiva. Dopo un vertice tenuto al Ministero a Roma si potrebbero aprire nuovi scenari per la realizzazione dell’importante struttura sportiva.

L’impianto, un gioiello da circa 40 milioni di euro, che non sarebbe costato un centesimo alle casse comunale, si è in un primo momento incagliato nelle maglie della burocrazia. La Soprintendenza ha posto il vincolo architettonico sulla vecchia struttura, progettata da Luigi Piccinato, uno dei maggiori architetti italiani, impedendo di fatto, l’abbattimento delle sue colonne. L’aspetto tecnico, ha sottolineato nei giorni scorsi l’assessore allo Sport, Giuliano Diodati, potrebbe essere superato con delle modifiche e degli accorgimenti progettuali.  Intanto il Comune, per i danni causati dal concerto di Jovanotti il 10 luglio dello scorso anno, ha ottenuto un risarcimento di circa 13 mila euro.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Stadio Adriatico: riparte il progetto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*