Ragione Abruzzo, intesa con la “FIABA” per i disabili

Regione Abruzzo, intesa con la “Fiaba” per i disabili. Presentato il Fiabaday 2016, Giornata nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche. E’ stata depositata una delibera di Giunta che sancisce l’adesione della Regione Abruzzo al protocollo di intesa con l’associazione Fiaba (organizzazione senza scopo di lucro che ha come obiettivo quello di promuovere l’eliminazione di tutte le barriere fisiche, culturali, psicologiche e sensoriali).

Lo ha annunciato il Presidente della 2/a Commissione Permanente del Consiglio regionale Pierpaolo Pietrucci aggiungendo che:

“consentirà la nascita di una cabina di regia di verifica di attuazione delle politiche di eliminazione delle barriere architettoniche”. “Siamo i primi a farlo in tutta Italia” ha commentato. La notizia giunge dopo la conferenza stampa di presentazione di Fiabaday 2016, Giornata nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche, in programma domenica, promossa dall’omonima organizzazione. “Ho promosso con convinzione la collaborazione della Regione Abruzzo con Fiaba, lavorando in sinergia con il suo presidente, Giuseppe Trieste” ha detto ancora Pietrucci. “Per quanto riguarda L’Aquila, credo che la nostra città abbia una responsabilità particolare e maggiore nell’ambito di questa iniziativa di sensibilizzazione e in questo contesto. Su questi temi mi sono sempre battuto con l’aiuto e la competenza di Massimo Prosperococco che ringrazio. Molto si sta facendo, e bene fa il sindaco Cialente a rivendicarlo contestando l’approssimazione di certe osservazioni. Occorre proseguire con maggiore determinazione. A L’Aquila si sta ricostruendo una città, per di più in chiave ‘smart’, e costituirebbe una enorme occasione sprecata – conclude – non farlo tenendo conto dei criteri migliori per assicurare la migliore accessibilità al centro urbano per tutti, compresi i portatori di handicap, le persone a mobilità ridotta, come gli anziani, e i disabili temporanei”.

Sii il primo a commentare su "Ragione Abruzzo, intesa con la “FIABA” per i disabili"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*