Mare inquinato: riparte la protesta

Mare inquinato: riparte la protesta. Contro l’inquinamento del mare le associazioni ambientaliste tornano sul piede di guerra. Per sabato prossimo 12 marzo è stata organizzata una manifestazione di protesta a Pescara.

Sono tredici le associazioni ambientaliste provenienti da tutta la regione pronte a schierarsi contro il mare inquinato. Manifestare in piazza per richiamare l’attenzione sullo stato di salute del nostro mare e per chiedere interventi urgenti e necessari per il risanamento del territorio. Tra le altre richieste la chiusura degli scarichi abusivi nel fiume e l’individuazione delle altre fonti d’inquinamento del corso d’acqua.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Mare inquinato: riparte la protesta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*