TUA: disagi pendolari Roma L’Aquila, riunione Comune, Regione, Azienda

Piena comunità di intenti tra la Regione Abruzzo, il Comune dell’Aquila e l’azienda di trasporto Tua per risolvere le problematiche emerse a seguito della riorganizzazione del sistema di trasporto pubblico sulla tratta L’Aquila-Roma.

È quanto emerso nel corso della riunione che si è svolta ieri sera nella sede del Comune a Palazzo Fibbioni alla presenza di una delegazione dei pendolari, primo passo del tavolo tecnico frutto dell’impegno sancito nell’incontro del 10 febbraio scorso cui avevano preso parte il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, il sottosegretario alla Presidenza della giunta regionale con delega ai trasporti, Umberto D’Annuntiis, l’assessore regionale alle Aree interne, Guido Liris, e l’assessore comunale alla Mobilità, Carla Mannetti.

I pendolari, all’esito della prima settimana caratterizzata dai nuovi orari, hanno rilevato alcune criticità e avanzato delle richieste che Comune e Regione hanno riscontrato come meritevoli di attenzione, pertanto è stato chiesto alla Tua di esaminare le proposte e individuare soluzioni che contemperino le esigenze aziendali e quelle dell’utenza. Nel frattempo sono stati già apportati dei correttivi, come l’istituzione di un pullman bipiano per la corsa delle 6, in sostituzione del mezzo bis che aveva comportato ritardi.

Dopo le verifiche di rito da parte di Tua, ci sarà un nuovo incontro per esaminare le soluzioni proposte. Alla riunione di ieri sera con i pendolari erano presenti il sindaco Biondi, l’assessore comunale Mannetti, l’assessore regionale Liris, il capo segreteria del presidente Marsilio, Massimo Verrecchia, e per Tua il capo area produttiva della provincia dell’Aquila Massimo Paoli.

Sii il primo a commentare su "TUA: disagi pendolari Roma L’Aquila, riunione Comune, Regione, Azienda"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*