Pescara, la Camera di Commercio chiede aiuti per le aziende

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Pescara, la camera di Commercio chiede aiuti per le aziende in ginocchio. Le ultime emergenze legate al maltempo ed al sisma hanno letteralmente messo in ginocchio il comparto produttivo della nostra Regione.

Il Presidente della Camera di Commercio di Pescara, Daniene Becci, pone l’attenzione sul disastroso bilancio economico e produttivo e chiede alle istituzioni l’attivazione di apposite forme di sostegno a chi ha subito ingenti danni. A confermare il disastroso momento anche le sofferenze bancarie che rappresentano il termometro della situazioneeconomica su tutto il territorio pescarese. A causa del maltempo i commercianti non hanno visto gli effetti sperati dei saldi e le attività produttive sono rimaste pressoché paralizzate a causa della neve e dell’ interruzione dell’energia elettrica. Ingenti i danni anche nel comparto agricolo. Il Presidente Becci sollecita pertanto un intervento immediato delle istituzioni in vista delle prossime scadenze fiscali. Il Presidente dell’ Ente Camerale sollecita inoltre l’attivazione di un fondo di solidarietà da parte dell’Unione delle Camere di commercio Italiane, la possibilità di rateizzare i mutui aziendali,  l’applicazione di tassi vantaggiosi sul credito per le imprese e la sospensione degli obblighi erariali.

Sii il primo a commentare su "Pescara, la Camera di Commercio chiede aiuti per le aziende"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*