Sisma: D’Alfonso, nessun danno alle infrastrutture

Sisma: D’Alfonso, nessun danno alle infrastrutture abruzzesi. Il Presidente della Giunta Regionale Luciano D’Alfonso al Tg8 conferma che la violenta scossa di terremoto che ha colpito questa mattina il centro Italia non ha provocato danni o lesioni alle infrastrutture abruzzesi.

 “Infrastrutture viarie, opere d’arte e viadotti stradali in Abruzzo non risultano al momento danneggiati dal movimento sismico di questa notte”. In tutta la regione Abruzzo, prosegue ancora D’Alfonso, risulta in esercizio di fornitura la corrente elettrica in ogni Comune. Tre sono i comuni coinvolti in Abruzzo: Montereale, dove è mancata la corrente elettrica; Valle Castellana, nel Teramano, in località Ceraso, con danni a immobili non abitati, ed infine un giunto del viadotto dell’Autostrada A/25 all’altezza dello stabilimento della Guizza a Popoli si è disallineato di 3 centimetri. Sul posto sono intervenuti prontamente i tecnici per verificare la situazione e ripristinare la normalità. Controllate anche le dighe di Campotosto e Penne dove non si sono registrati danni. A L’Aquila in via precauzionale sono stati fatti evacuare i dipendenti della Regione a Palazzo Silone per consentire una verifica della staticità dell’immobile. Subito dopo il controllo gli impiegati hanno ripreso regolarmente la loro attività.”Siamo pronti ad intervenire con un’azione coordinata – conclude il Presidente D’Alfonso che in mattinata ha preso parte ad un importante vertice convocato nel comune di Montereale nell’ aquilano dove sono intervenuti tutti i sindaci dell’alta Valle dell’Aterno per verificare la situazione. Subito dopo il Presidente si è recato nei comuni di Amatrice e Pescara del Tronto dove sono intervenuti i Vigili del Fuoco dell’Aquila e Teramo per contribuire ai soccorsi”.

La macchina dei soccorsi della Protezione civile si è messa in moto immediatamente dopo il violento sisma di questa notte che ha colpito il centro Italia. Dall’Abruzzo sono partite alla volta dei comuni di Amatrice, Accumoli e Pescara del Tronto, 20 squadre con oltre 100 volontari della Protezione Civile, dieci unità cinofile per la ricerca dei superstiti sotto le macerie ed alcune squadre dei vigili del Fuoco di L’Aquila e Teramo. Nel comune di Accumoli in particolare è stata allestita dalla Protezione civile della Regione Abruzzo una tendopoli completamente autosufficiente, capace di ospitare 250 persone.  I soccorritori sono costantemente in contatto con la sala operativa della Regione Abruzzo, che e’ stata attivata dal presidente Luciano D’Alfonso e dal sottosegretario Mario Mazzocca. Intanto il Presidente della Regione Luciano D’Alfonso assicura che nessuna infrastruttura è stata danneggiata nella nostra regione.

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Sisma: D’Alfonso, nessun danno alle infrastrutture"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*