Pescara, un sostegno alle famiglie bisognose

sdr

Pescara, un sostegno alle famiglie bisognose. Il Comune di Pescara avrà a disposizione, per i prossimi tre anni, 490 mila euro per contrastare la povertà e sostenere la famiglie più bisognose. Circa 350/400 famiglie pescaresi in condizioni economiche disagiate, ha ricordato l’Assessore comunale alle Politiche Sociali, Giuliano Diodati, potranno usufruire di un contributo economico mensile che va da un minimo di 80 ed un massimo di 400 euro.

Il SIA, (Sostegno per l’Inclusione Attiva) prevede in particolare l’erogazione di un sussidio economico mensile a nuclei familiari in cui siano presenti minori, figli disabili o donne in stato di gravidanza, in condizioni di povertà. Il progetto prevede che tra il Comune e la famiglia venga stretto un patto  attraverso l’attivazione di un progetto sociale e lavorativo. L’importante iniziativa sociale è stata presentata stamani in comune alla presenza tra gli altri del Sindaco Marco Alessandrini e dell’Assessore Regionale alle Politiche Sociali, Marinella Sclocco.

A partire dal 2 settembre prossimo i cittadini in possesso dei requisiti di accesso, che ricordiamo prevedono la residenza in Italia da almeno due anni, l’ISEE inferiore a 3000 euro e non aver immatricolato un’auto con cilindrata superiore ai 1200 cc, potranno inoltrare il modulo di domanda al Settore Politiche  per il Cittadino e Programmazione Sociale del Comune  di Pescara. rapidi i tempi per l’erogazione del contributo. Entro 15 giorni dalla presentazione della domanda, l’Ufficio competente comunale, dopo aver verificato i requisiti, trasmetterà la richiesta all’INPS, che si impegnerà entro 10 giorni a verificare ed accertare i requisiti ISEE. Una volta accertato il diritto alla prestazione l’INPS calcolerà il punteggio in base ai parametri stabiliti.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Pescara, un sostegno alle famiglie bisognose"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*