Ardizzi ai politici: “Meno in vetrina, servono i fatti”

ardizzi-danelli

Passaggio di consegne tra Ezio Ardizzi e Francesco Danelli, per la presidenza della Confcommercio Pescara. Ardizzi ai politici: “Meno in vetrina, servono i fatti”.

Dopo 36 anni, Ezio Ardizzi cede le consegne a Francesco Danelli, nuovo presidente della Confcommercio Pescara. Ardizzi metterà la sua esperienza a disposizione della nuova giunta e del nuovo direttivo, e diventa presidente Vicario. Vice di Danelli, invece, Simona Cavallazzi e Riccardo Padovano. Ardizzi ha tracciato un bilancio del suo lungo mandato, e torna a fare un appello ai politici, affinché, dice, “siano meno in vetrina, e lavorino nell’ombra per concretizzare fatti e per rilanciare non solo Pescara, ma l’intero territorio”. Danelli lancia la sfida, ambiziosa, di dare un nuovo impulso al commercio cittadino e che l’associazione offrirà suggerimenti alla politica senza troppe ingerenze, ma come attenta osservatrice dell’operato della politica stessa.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Ardizzi ai politici: “Meno in vetrina, servono i fatti”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*