Azzeramento bando per le periferie, il Pd protesta a Pescara

Mentre in Parlamento si discute il decreto Milleproroghe, dal quale verrà cassato il bando relativo ai fondi da destinare alle periferie, a Pescara il Partito democratico organizza la protesta nel quartiere simbolo dei progetti a rischio.

 

Il Partito Democratico di Pescara inizia la mobilitazione contro l’affossamento del bando riservato alle periferie, i cui fondi dovevano servire a riqualificare i quartieri più difficili di varie città italiane. Oggi il segretario cittadino del Pd, Moreno di Pietrantonio, ha manifestato in via Tiburtina/via Lago di Capestrano, dove un vecchio muro e il degrado generale impediscono il completamento del progetto della strada pendolo, un’arteria strategica per collegare la zona colli a quella del Tribunale e dell’Università d’Annunzio. Avviata anche una raccolta di firme.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Azzeramento bando per le periferie, il Pd protesta a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*