27enne muore a Teramo per overdose sospetta

Una siringa trovata accanto al corpo senza vita di un 27enne, morto in casa a Teramo per overdose sospetta

Si tratta di un 27enne teramano, Valerio Giannobile. A chiamare il 118 sono stati nella notte gli altri coinquilini della abitazione a Colleparco, anch’essi giovanissimi. Disperati e inutili i soccorsi. A fianco del cadavere c’era una siringa. Sarà comunque la squadra mobile, che ha sequestrato sul posto alcuni oggetti, a far chiarezza sulla vicenda. Lunedì è stata fissata l’autopsia. Il giovane (foto da profilo fb) era particolarmente attivo per il suo impegno nei movimenti della sinistra giovanile teramana.

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "27enne muore a Teramo per overdose sospetta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*