Chieti: a fuoco pub Cohiba, titolare aggredita un mese fa

A fuoco il pub Cohiba a Chieti Scalo: la giovane titolare era stata aggredita e pestata da un gruppo di balordi, poco più di un mese fa.

Fiamme al disco-pub Cohiba di Chieti Scalo. Il rogo si è originato nel tardo pomeriggio di oggi. Sul posto i vigili del fuoco di Chieti con un’autobotte e le forze dell’ordine. La titolare, 37 anni, era stata aggredita e pestata da alcuni giovani, poco più di un mese fa. Alle botte, sono seguite le minacce tanto che la donna aveva denunciato pubblicamente di vivere nel terrore. Al momento non si conosce la causa dell’incendio e dunque se ci sia un nesso con le minacce e con gli inquietanti episodi che si sono succeduti da settembre ad oggi. La giovane aveva raccontato i momenti drammatici vissuti a inizio settembre quando venne presa a calci e a pugni da un gruppo di teppisti che non erano potuti entrare nel locale privato. “Sono persone conosciute dalla polizia – aveva denunciato la titolare del Cohiba – e  alcune gravitano nel mondo della droga. Il fatto grave è che questi soggetti se ne vanno in giro impuniti e pensano di essere intoccabili. Ma cosa deve fare un cittadino per bene per proteggersi?”. Una situazione insostenibile per la giovane, che le ha fatto perdere clienti e le ha reso la vita impossibile. Al pestaggio sono seguite minacce, scritte e biglietti intimidatori. Sulle cause dell’incendio di oggi che ha distrutto parte degli interni del locale, indagini e rilievi sono in corso.

Leggi anche “Cohiba di Chieti: nuove minacce alla titolare”

In aggiornamento

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Chieti: a fuoco pub Cohiba, titolare aggredita un mese fa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*