Sulmona, allarme per un orso in periferia

Sulmona, allarme per un orso in periferia. Si fanno sempre più frequenti gli avvistamenti di animali selvatici nelle periferie dei centri interni dell’Abruzzo. Questa volta la segnalazione arriva da Sulmona dove un automobilista ha lanciato l’allarme dopo aver avvistato un orso Marsicano alle porte del centro abitato.

L’avvistamento è avvenuto nella frazione Cavate di Pettorano sul Gizio, nei pressi di Sulmona, comune compreso nel Parco Nazionale della Majella. Non è la prima volta che l’orso si aggira nel centro abitato. L’ultima apparizione risale a circa un anno fa. Il plantigrado è stato avvistato la notte scorsa, prima sulla strada provinciale dell’Albanese da un automobilista di passaggio e subito dopo, in un campo, dove ha distrutto un pollaio. Dopo la segnalazione, sono stati interessati i responsabili del Parco della Maiella e la Riserva del Monte Genzana, quest’ultima competente per territorio, oltre all’associazione “Dalla Parte dell’orso”, dallo scorso anno impegnata a trovare soluzioni per tutelare l’animale e la popolazione dell’area interessata dalle incursioni del plantigrado.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Sulmona, allarme per un orso in periferia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*