Raffica di multe sul lungomare di Pescara

Raffica di multe sul lungomare di Pescara. Complice la splendida giornata di sole, in molti si sono recati in spiaggia alla ricerca di refrigerio e per trascorrrere una giornata spensierata. Letteralmente prese d’assalto le aree di sosta a pagamento presenti nella zona.

Gli automobilisti più indisciplinati hanno pensato di lasciare la propria auto negli spazi non consentiti. Grandissimo il lavoro per Vigili Urbani ed Ausiliari del Traffico a Pescara che nella sola giornata di ieri hanno elevato oltre 70 multe sul lungomare. Due le auto rimosse forzatamente. Intanto l’amministrazione Comunale in una nota ha annunciato nuovi stanziamenti per la manutenzione del verde pubblico cittadino. Si interverrà su aree ad alta ruizione turistica per un importo complessivo di 36.822,49 euro.

 Continua l’opera di potenziamento del verde pubblico sul territorio della nostra città – così l’assessore al Verde Pubblico Laura Di Pietro – Dopo l’azione di manutenzione straordinaria svolta in occasione dell’edizione 2016 di Iroman, torniamo ad intervenire sulle aree dove maggiore è l’affluenza di turisti e di cittadinanza, ci stiamo concentrando sulle aree “cartolina”della città, anche se non dimentichiamo le periferie, dove le operazioni di sfalcio su concluderanno nell’arco di due settimane.

Rinvigoriremo le aiuole rivierasche e più in vista con nuove piante fiorifere stagionali e perenni che porteranno un tocco di colore e bellezza alla nostra città; provvederemo alla potatura delle palme waschintonia nei pressi del porto, e al ripristino degli impianti di irrigazione, oltre a ritrutturare le aiuole dove serve. L’opera di manutenzione del verde ci impegna ogni giorno e su tutto il territorio cittadino, molto stiamo facendo, molto altro faremo anche dopo l’estate con la ripresa anche delle potature, abbiamo potenziato le squadre che fino a poche settimane fa erano solo quelle comunali, grazie all’affidamento di un nuovo appalto per la manutenzione. Ora oltre che all’emergenza vogliamo pensare anche alla bellezza e cercheremo di farlo ogni volta che sarà possibile, affinché la programmazione e la prevenzione siano la regola”.

Utilizziamo le risorse di Pescara Parcheggi ricavati dalla sosta estiva per restituire alla città decoro e servizi – dice il vice sindaco e assessore alla Mobilità Enzo Del Vecchio – Quanti hanno considerato le tariffe della sota un inutile balzello avranno ora la possibilità di poter toccare con mano l’impiego di parte degli introiti che come avevamo annunciato sarebbero stati impiegati per il decoro urbano e in special modo della riviera. L’obiettivo è rendere ancora più accogliente la nostra città, è quanto la città ci chiede anche quanto dobbiamo alla città. Stiamo cercando di recuperare risorse da reimpiegare nella manutenzione, queste ci consentono di rimettere a posto le aiuole che sono di certo il biglietto da visita migliore per le nostre riviere, a conferma dell’attenzione che abbiamo per la costa che resta il nostro elemento di riferimento ed è di certo un luogo di grande attrazione turistica che non possiamo sottovalutare”.

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Raffica di multe sul lungomare di Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*