Orsogna, padre e figlio arrestati per droga

 

Orsogna, padre e figlio arrestati per droga. Coltivavano piante di marijuana nell’orto di casa, padre e figlio arrestati dai Carabinieri della Stazione di Orsogna.  

Alcune piante di marijuana alte circa 2 metri sono state sequestrate, ieri pomeriggio, dai Carabinieri della Stazione di Orsogna in un terreno attiguo all’abitazione di C.B. ed E.B., rispettivamente padre e figlio di 62 e 38 anni, finiti in manette con le accuse  di coltivazione e detenzione,  a fini di spaccio, di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi comuni da sparo e munizioni. Gli uomini dell’Arma, nel corso di una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto e sequestrato anche 69 grammi di marijuana suddivise in due confezioni sigillate, un bilancino di precisione, parte di una pianta di marijuana estirpata nonché un fucile privo di marca ed una pistola scacciacani priva del tappo rosso con 102 cartucce, il tutto illegalmente detenuto. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria entrambi sono stati tradotti presso la casa circondariale di Chieti.

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Orsogna, padre e figlio arrestati per droga"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*