Omicidio Tagliacozzo, si decide sulla perizia psichiatrica

Omicidio tagliacozzo, si decide sulla perizia psichiatrica. Per Pietro Catalano, l’uomo accusato dell’omicidio di Marco Callegari avvenuto il 10 settembre del 2015 in una frazione di Tagliacozzo, potrebbe essere disposta la perizia psichiatrica.

Il Giudice per le Udienze Preliminari, Maria Proia, potrebbe disporre il procedimento nell’udienza fissata per il 22 novembre prossimo. Ieri intanto, presso il Tribunale di Avezzano, si è tenuta la seconda udienza nell’ambito della quale è stato ascoltato il primo testimone oculare dell’omicidio, coimputato con catalano ed altre cinque persone della rissa aggravata culminata con l’esplosione di alcuni colpi di pistola che hanno provocato la morte del buttafuori.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Omicidio Tagliacozzo, si decide sulla perizia psichiatrica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*