Centro Trisi Montesilvano: al via la riqualificazione

Centro Trisi Montesilvano: al via la riqualificazione. Potenziare ulteriormente l’offerta logistica della citta’ di Montesilvano nell’ambito sportivo.

E’ questo uno dei principali obiettivi del progetto di riqualificazione del centro sportivo Trisi approvato dalla Giunta Maragno. Montesilvano ha giocato un ruolo primario in importanti manifestazioni sportive, di caratura nazionale ed internazionale, che si sono susseguite negli ultimi anni, grazie a strutture sportive quali il Pala Senna, il Pala Roma e ancora il Pala Congressi che hanno consentito di accogliere elevati numeri di atleti. L’idea della Giunta, in collaborazione con l’Azienda Speciale, e’ quella di rendere anche il Centro Trisi, dotato di 14 campi polivalenti indoor e outdoor e 3 ettari di superficie attrezzata, punto di riferimento in piu’ per ospitare tornei e campionati nazionali ed internazionali. “Abbiamo approvato – afferma l’assessore allo sport, Ottavio De Martinis – un progetto, approntato dall’Azienda Speciale, attuale gestore della struttura sportiva di via San Gottardo – che riqualificherà l’intero impianto, sotto ogni punto di vista, potenziandone ricettivita’, ampliando il ventaglio di discipline sportive che verranno messe a disposizione degli utenti e creando un vero circuito di impiantistica sportiva cittadina a chilometri zero, tra il centro Trisi, il PalaRoma, il PalaSenna, la pista di atletica e il PalaCongressi”. Attualmente Trisi e’ dotato di 6 campi in cemento scoperti per il tennis, 5 campi in erba sintetica al coperto per calcetto, tennis e minibasket e 3 campi in resina, al coperto, sempre per il tennis. Ai campi, che necessitano di una ristrutturazione, si affianca un edificio direzionale che contiene, bar, ludoteca, salone, spogliatoi e servizi igienici. Nel progetto di ammodernamento vengono inserite anche nuove discipline sportive, come il volley e il badminton. “Il Badminton – spiega De Martinis – e’ una disciplina olimpica, molto praticata nel nord Europa, in Asia e negli Stati Uniti. In Italia, questo sport e’ particolarmente apprezzato e praticato in Sicilia, Campania, Lazio, Sardegna e Lombardia. L’unico palazzetto dello sport in Italia progettato per questa disciplina, il Palabadminton e’ stato realizzato a Milano. Su tutta la penisola esistono 190 societa’ sportive di Badminton. Realizzare una struttura di riferimento ad hoc per questo sport, significherebbe quindi creare un potente attrattore sulla nostra città, di atleti provenienti da tutta Italia” . Tale progetto verra’ ora sottoposto al Coni che dovra’ esprimersi sulla concessione di un finanziamento, sulla base di un fondo di 100 milioni di euro messi a disposizione per interventi di riqualificazione di impianti sportivi nelle aree periferiche. La richiesta da parte del Comune ammonta ad 1.300.000 euro circa. Questo progetto si affianca a quello di efficientamento energetico, attraverso la realizzazione di un impianto fotovoltaico ed illuminazione a Led, gia’ finanziato da parte dell’Istituto per il Credito Sportivo per un totale di 150.000 euro, nell’ambito del progetto “1000 cantieri per lo sport”. Infine un finanziamento di 400.000 euro rientra nel bando, emanato dal governo nazionale, per la riqualificazione delle Aree urbane degradate al quale il Comune di Montesilvano ha risposto.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Centro Trisi Montesilvano: al via la riqualificazione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*