Silvi, continuano le ricerche dell’anziano scomparso

dav

Terza notte di ricerche purtroppo senza esito sull’anziano scomparso in C.da Fosso del gallo a Silvi. Anche questa mattina i volontari della Protezione Civile ed i Vigili del Fuoco al lavoro per ritrovare Dante Cichella, l’82 enne affetto da alzheimer. Le sue buone condizioni di salute ritengono che l’anziano possa essere ancora in vita.

Sul posto stamani i Vigili del Fuoco hanno istituito l’ UCL, (l’Unità di Comando Locale), una centrale mobile dotata delle più sofisticate attrezzature per il soccorso. Tecniche come la TAS, le carte topografiche elettroniche applicate al soccorso possono rivelarsi degli strumenti molto validi per ritrovare le persone scomparse in luoghi aperti. Sul posto anche le unità cinofile dei Vigili del Fuoco provenienti dalle Marche ed il nucleo dei sommozzatori  dei vigili del fuoco di Roseto. Nella zona ci sono infatti alcuni laghetti  ed il fiume Piomba. Attivamente al lavoro anche i volontari della Protezione Civile di Silvi. Per rendere più efficaci le ricerche è intervenuto anche il gruppo SAPR con l’utilizzo dei droni. In ansia i familiari, stamani presente sul posto anche la figlia. Secondo quanto si è appreso Dante Cichella era ospite da circa tre giorni della Casa famiglia per anziani “Villa Lù” in contrada Fosso del Gallo a Silvi. Ma sembra che l’uomo non si trovasse a proprio agio. Dopo aver fatto un giro del cortile, e lo testimoniano le immagini delle telecamere di sicurezza, l’anziano dopo essere andato nel retro della struttura, potrebbe aver scavalcato il muretto di recinzione per dileguarsi nei campi.

Il segretario del corpo volontari Protezione civile di Silvi, Matteo Coviello, ha precisato che le zone battute sono quelle tra Silvi, Treciminiere, Atri, Cellino Attanasio e Villa Bozza.

“Ai cittadini – scrive Coviello – chiediamo di condividere il più possibile la foto e le informazioni fornite, soprattutto in merito all’abbigliamento, e osservare attentamente le persone che si incontrano quando si va in giro. Perché non si esclude che Dante Cichella stia tranquillamente camminando in zone comunemente frequentate (percorsi cittadini). Comunque continuiamo a cercare initerrottamente, almeno fino a quando la Prefettura di Teramo lo riterrà opportuno”.

Cichella, che ha 81 anni e soffre di Alzheimer, è un grande camminatore ed è abituato a percorrere diversi chilometri. Al momento della scomparsa indossava un cappellino beige con la visiera, la maglia blu a maniche corte e i pantaloni neri. L’uomo è alto 1,65 e ha gli occhi celesti.

 

 

Sii il primo a commentare su "Silvi, continuano le ricerche dell’anziano scomparso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*