Vasto: madre e figlio tra rifiuti, non riuscivano a chiedere aiuto

rifiuti-casa1

A Vasto, madre e figlio vivevano in casa tra i rifiuti. Non riuscivano a chiedere aiuto. Per loro lo hanno fatto i vicini. Si cerca una soluzione per un’adeguata assistenza.

Vivevano tra i rifiuti e la sporcizia nel loro appartamento a due passi dal centro di Vasto. Si tratta di una signora di 85 anni e del figlio trovati in precarie condizioni di salute e trasferiti in ospedale. Mamma e figlio si trovavano a vivere in una situazione di degrado e di disagio, e se non fosse stato per i vicini che hanno allertato le istituzioni, per la signora e suo figlio ci sarebbero state conseguenze drammatiche. Avevano bisogno di aiuto, forse per pudore, o per vergogna, non riuscivano a chiederlo, ma ieri pomeriggio su segnalazione della Asl sono stati soccorsi dal Comune che provvederà alla bonifica dell’appartamento. Quando il personale del Comune di Vasto è riuscito a entrare in casa, si sono trovati di fronte a una donna anziana e debilitata, e nemmeno le condizioni del figlio erano buone. Nelle stanze sacchi di spazzatura accumulati e sporcizia ovunque, perché nessuno dei due era in grado di pulire l’abitazione e portare fuori la spazzatura, per via del loro stato di salute.  La mamma è stata ricoverata nel reparto di geriatria per essere curata, il figlio affidato temporaneamente a una struttura che potrà prendersi cura di lui. Anche grazie agli assistenti sociali, si cercherà di trovare una soluzione che possa aiutare madre e figlio a tornare a vivere insieme con un’adeguata assistenza.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Vasto: madre e figlio tra rifiuti, non riuscivano a chiedere aiuto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*