Pescara, firmato accordo per recupero Ex Ferrhotel

ferrhotel

Pescara, firmato accordo per recupero Ex Ferrhotel. E’ stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra la Regione, il Comune di Pescara e l’Azienda per il diritto allo studio Chieti-Pescara, per il recupero e il riutilizzo dell’ex Ferrhotel, struttura centralissima di corso Vittorio Emanuele, da anni in disuso.

Obiettivo dell’accordo – firmato dall’assessore al diritto allo studio Marinella Sclocco, dal sindaco di Pescara Marco Alessandrini e dal presidente dell’Adsu Tonio Di Battista – è trasformare l’edificio in una residenza universitaria a servizio dell’ateneo D’Annunzio. Attualmente l’Ateneo D’Annunzio conta circa 26 mila iscritti tra le sedi di Pescara e Chieti.

La Regione finanzierà la progettazione degli interventi, il Comune metterà a disposizione lo stabile di cui è proprietario, mentre l’Adsu si occuperà degli adempimenti per partecipare al bando ministeriale (l’avviso verrà pubblicato nelle prossime settimane) per l’erogazione dei fondi necessari. Il progetto consentirà di centrare un duplice obiettivo: potenziare i servizi agli studenti che scelgono la D’Annunzio per i propri studi universitari e restituire alla città di Pescara una struttura che anni è abbandonata al degrado.

“Con lo stesso meccanismo – ha spiegato la Sclocco – siamo già riusciti a ottenere un altro finanziamento per la ristrutturazione di un edificio ex Ater in via Benedetto Croce, in cui sarà attivata una residenza universitaria da 65 posti e i cui lavori sono quasi conclusi. Oltre all’ex Ferrohotel, parteciperemo al bando del ministero anche con i progetti di recupero dell’ex caserma Pierantoni e dell’istituto Santa Maria Maddalena di Chieti”.

L’ex assessore comunale di Pescara Veronica Teodoro , esponente di “Scegli Pescara-Lista Teodoro “, in una nota afferma : “Ho appreso con soddisfazione che il Sindaco Alessandrini ha firmato il protocollo d’intesa per la riqualificazione del Ferrhotel. Con altrettanta soddisfazione devo però evidenziare il percorso che ha portato alla firma di questo protocollo, per la cui approvazione ho lavorato e mi sono fortemente interessata quale Assessore al Patrimonio del Comune di Pescara. Ho iniziato a lavorare a questo progetto, come ad altri progetti che esporrò dettagliatamente nei prossimi giorni, diversi mesi fa, quando è stata colta la possibilità di partecipare ad un bando nazionale per ottenere un finanziamento statale di circa 5,3 milioni di euro per destinarlo alla ristrutturazione dell’immobile, strategico per la città di Pescara. Ho lavorato, di concerto con i funzionari del settore patrimonio, alla stesura della delibera, che ho firmato e sottoposto alla approvazione del Consiglio comunale. È grazie all’approvazione di questa delibera contenente lo schema di accordo di programma tra il Comune di Pescara, l’ADSU e la Regione Abruzzo che è stato possibile sottoscrivere quel protocollo d’intesa ed è proprio per questo che mi sento soddisfatta ed orgogliosa per il lavoro svolto con impegno e serietà. Un lavoro che permetterà, spero il più presto possibile, di riqualificare quella parte strategica di Città al fine di dare una risposta sempre più forte e concreta al mondo giovanile e, in particolar modo, a quello universitario. Per questo, chi oggi raccoglie il frutto di quel protocollo sa bene che è frutto della semina altrui “.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Pescara, firmato accordo per recupero Ex Ferrhotel"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*