L’Aquila, deceduto un anziano di Amatrice

L’Aquila, deceduto un anziano di Amatrice. E’ deceduto stamani alle 6,30 l’anziano 94 enne di Amatrice rimasto ferito nel sisma del 24 agosto scorso. Mentre è giudicato fuori pericolo il titolare dell’Albergo roma di Amatrice. Un’albanese di 30 anni, ha superato invece la fase critica.

E’ morto a un mese di distanza dal sisma che ha interessato il centro Italia il 24 agosto scorso, un anziano di Amatrice, Renato Marsicola, 94 anni, che dopo la scossa era stato ricoverato nell’ospedale San Salvatore di L’Aquila, nel reparto di rianimazione. Da qui, dopo tre settimane di permanenza, era stato trasferito in geriatria. Mentre rimane ricoverato in chirurgia vascolare – da diversi giorni giudicato ormai fuori pericolo – A.B, 38 anni, titolare dell’albergo ‘Roma’ di Amatrice. Infine la ragazza albanese di 30 anni – tra i tre feriti gravi di Amatrice ricoverati nell’ospedale del capoluogo abruzzese dopo il sisma – “ha superato la fase critica e si trova da oltre una settimana in riabilitazione”. Lo si legge in una nota della Asl provinciale di L’Aquila.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, deceduto un anziano di Amatrice"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*