Avezzano, a Lino Guanciale il Flaiano Abruzzo

All’attore di Avezzano Lino Guanciale è stato consegnato il premio della prima edizione del “Flaiano per l’Abruzzo”. Gli organizzatori della manifestazione hanno voluto rendere onore ad un abruzzese doc che, si legge nella motivazione, con i suoi lavori in televisione e in teatro, è riuscito a dare lustro ad una regione ancora martoriata dopo il sisma che ha colpito L’Aquila nel 2009.

È stato lui, l’attore avezzanese Lino Guanciale ad aprire lo scorso autunno la stagione televisiva delle fiction con “La dama velata” insieme a Miriam Leone e Andrea Bosca. Tra gli altri lavori realizzati sempre per la tv, la fiction “Non dirlo al mio capo”, dove Guanciale vestiva i panni dell’avvocato Enrico Vinci. Insieme a lui l’ormai amico Andrea Bosca e Vanessa Incontrada.
Molto impegnato anche in teatro, l’attore abruzzese darà il via alla stagione televisiva autunnale con la serie tv “L’Allieva”, tratta dai romanzi della scrittrice Alessia Gazzola. Guanciale interpreterà inoltre il medico legale Claudio Conforti.
Attualmente l’attore di Avezzano è in Trentino dove sta girando la fiction dal titolo “La porta rossa”. In questa nuova serie, che vedremo nel 2017, ripercorrendo un po’ la trama del film “Ghost”, Guanciale sarà un poliziotto che perde la vita e ritornerà come fantasma. Sempre dal prossimo anno, l’interprete abruzzese sarà tra i protagonisti della quarta stagione della fiction “Che Dio ci aiuti”.

Sii il primo a commentare su "Avezzano, a Lino Guanciale il Flaiano Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*