Pescara, dal 10 all’ 11 il Villaggio della Comunicazione del Corecom

Pescara, dal 10 all’11 novembre il Villaggio della Comunicazione del Co. Re. Com. Il Comitato Regionale delle Cominicazioni d’ Abruzzo, in collaborazione con il Consiglio Regionale, AGCOM, Rai e Città di Pescara, presenta “Il Villaggio della Comunicazione, dell’Innovazione tecnologica e della Creatività”, un evento ricco di appuntamenti che si svolgerà all’Aurum di Pescara nei giorni 10 e 11 novembre, aperto alla collettività e a tutti i portatori di interesse.

Con tale iniziativa, il Co.Re.Com. intende affrontare i temi emergenti che caratterizzano il panorama della comunicazione e dell’informazione, valorizzando le particolari implicazioni delle tecnologie digitali di ultima generazione, aprendo al grande pubblico la possibilità di conoscere e sperimentare le innovazioni più suggestive e all’avanguardia che il mercato può offrire. L’evento costituisce l’occasione per declinare il tema della comunicazione in diversi ambiti quali: la scuola, il sociale, l’economia, l’informazione, la politica, la pubblica amministrazione e le religioni.

“Per il Co.Re.Com. -spiega il presidente Filippo Lucci – è una vera e propria chiamata a raccolta di tutti gli operatori del settore della comunicazione e dell’economia digitale dell’Abruzzo con un occhio di riguardo alle innovazioni. Tra gli appuntamenti più attesi la visita del Premier Matteo Renzi; l’incontro di tutti gli animatori digitali presenti sul territorio nazionale; la presentazione del “Soldato digitale” del Ministero della Difesa e tanti altri ancora. Inoltre, per la prima volta a Pescara, tutti i Co.Re.Com d’Italia si incontreranno per delineare, insieme al Presidente nazionale dell’AGCOM, Angelo Marcello Cardani, le strategie future e i nuovi ambiti di azione”.

Il programma:

Giovedì 10 novembre

Dalle 10.00 alle 11.30 verrà dato ampio spazio al tema “Tutela dei minori in rete – rischi ed opportunità del web” attraverso un dibattito a cui parteciperanno 130 scuole della Regione e 2.000 studenti, insieme ai rappresentati dell’Università, del Ministero dell’Istruzione, dell’Ufficio Scolastico regionale e della Polizia postale.

Alle ore 12:00 verrà proiettato uno dei 6 documentari realizzati dal Co.Re.Com. “La memoria lunga” a cui seguirà un dibattito con il Presidente del Parco del Gran Sasso e Monti della Laga Tommaso Navarra, il Presidente dell’Istituto Zooprofilattico Manola Di Pasquale e l’Assessore regionale Dino Pepe.

Alle ore 15:45 è previsto il taglio del nastro, alla presenza del Presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio e del sindaco di Pescara Marco Alessandrini. Il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi visiterà il Villaggio insieme al Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e incontrerà sindaci e amministratori del territorio.

Il Co.Re.Com. Abruzzo si è fatto portatore della necessità di ampliare gli spazi di democrazia e pluralismo nel settore della comunicazione grazie ai cosiddetti “Programmi dell’Accesso”, offrendo la possibilità di spazi gratuiti nella programmazione televisiva della Rai regionale. A questo proposito, sarà dedicata la sezione “Comunicare il sociale. L’accordo Rai-Corecom” dalle 18.00 alle 19.00 a cui parteciperanno, tra gli altri, il Sottosegretario al Ministero della Giustizia Federica Chiavaroli, il Capo Redattore della Rai Abruzzo Silvano Barone, il Presidente dell’ Ente Nazionale Sordi Giuseppe Petrucci e i presidenti dei 4 Centri servizi per il volontariato abruzzesi.

Dalle 19.00 alle 20.00, la discussione si animerà su un tema caldo: “Servono ancora i giornalisti? Uffici stampa e sostegno all’editoria”, con la partecipazione dell’Ordine dei Giornalisti d’ Abruzzo e dall’Associazione Stampa Abruzzese.

Venerdì 11 novembre

La giornata si aprirà alle 10.00 con l’appuntamento: “Comunicare per la scuola e le Università: Mediucation e tutela dei minori in rete”. Per l’occasione, verranno presentati i risultati del progetto “Mediucation”, già alla II° edizione, realizzato in collaborazione con le Università abruzzesi. Parteciperanno Luciano d’Amico, Rettore Università degli Studi di Teramo, Elisabetta Narciso, dirigente Polizia postale e comunicazioni Abruzzo, Marinella Sclocco, Assessore della Regione Abruzzo. Le conclusioni saranno affidate al Commissario AGCOM Antonio Martusciello. Modera il Giornalista del TG1 Paolo Di Giannantonio.

Tra i momenti più emozionanti, la visione del docufilm “Le parole di Francesco”, dedicato a Papa Bergoglio, realizzato dal Co.re.com., nell’ambito della tavola rotonda “Comunicale le religioni” che si svolgerà dalle 12.00 alle 13.00 e vedrà la presenza di Monsignor Angelo Spina, delegato della Conferenza episcopale abruzzese e molisana. Alle ore 15.00 un appuntamento importante con gli Animatori digitali presenti sul territorio nazionale che stanno rivoluzionando il panorama scolastico sui temi dell’innovazione tecnologica.

“Quale futuro per i Co.Re.Com? L’Accordo quadro AGCOM e la riforma dei contributi del Mise” dalle 16.00 alle 17.00, sarà il dibattito affrontato insieme a tutti i Presidenti dei Co.Re.Com d’Italia e al Presidente dell’AGCOM Angelo Marcello Cardani. Seguirà, dalle 17.00 alle 19.00, l’incontro dal titolo “Smart city, banda larga, innovazione nelle PA e utilizzo dei social per comunicare con i cittadini” con il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, i 4 sindaci delle città capoluogo di provincia e il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Pescara, dal 10 all’ 11 il Villaggio della Comunicazione del Corecom"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*