Il boss Ferrazzo non risponde ai magistrati

Il Bosso Ferrazzo non risponde ai magistrati. Si è avvalso della facoltà di non rispondere Felice Ferrazzo, il boss della ‘Ndrangheta arrestato a Termoli dai Carabinieri della locale Compagnia nell’ambito dell’operazione della Procura distrettuale antimafia di L’Aquila denominata “Isola Felice”.

Questa mattina, assistito dal suo avvocato di fiducia, il legale Ruggero Romanazzi, il boss è stato trasferito dalla Casa Circondariale di Villa Stanazzo a Lanciano dove è rinchiuso da alcuni giorni, nell’aula del Tribunale di Larino dove ha preferito non rispondere alle domande del Giudice per le indagini preliminari Maria Paola Vezzi.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Il boss Ferrazzo non risponde ai magistrati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*